BIOGRAPHY

Angelica Consoli (1991) vive e lavora a Tavernola Bergamasca (BG). Espone in diverse mostre collettive fra Brescia, Mialno e Lecco. Nel giugno 2016 viene selezionata per lavorare all’allestimento e al disallestimento dell’opera “The Floating Piers” di Christo e Jeanne – Claude. Collabora accanto all’artista svizzero Nic Hess nella realizzazione dell’installazione site specific “La simulataneità del non simultaneo“, all’interno della mostra Capolavori art Collection, From Albert to Warhol to (now), a cura di R. Wiehager, Brescia, Museo Santa Giulia, dall’8 marzo al 30 giugno 2013.
Tra le principali esposizioni si ricordano:


LA LUCE FU, a cura di A .Dall’Asta SJ e D. Astrologo Abadal, I. Bignotti, C. Canali, S. Castelli, M. Galbiati, C. Gatti, M. Marchetti, K. M cManus, G. Salvaterra, Galleria San Fedele, Milano, 27 settembre – 28 ottobre, (Terza classificata Premio Arti Visive San Fedele)

Persone che abitano la stessa casa, a cura di M. Galbiati, Galleria Melesi, Lecco, 3 dicembre 2016 – 21 gennaio 2017


MATER DEI, a cura di A. Morandi e R. Coltrini e la consulenza critica di E. Di Raddo, M. Maccarinelli, S. Liuzzi e P. Bolpagni, Fondazione Leonesia, Puegnago del Garda (BS), 14 agosto – 25 settembre 2016